“Una scossa di terremoto, la scorsa notte, ha investito l’Italia centrale e in particolare l’Abruzzo. L’epicentro è stato individuato nella provincia de L’Aquila, con magnitudo registrata di 5,8 gradi della scala Richter (alle 3:30); è seguita una seconda scossa da 4,7 gradi alle 4:37. Il bilancio sembra pesante e c’è chi parla di “paesaggio lunare” a L’Aquila: diversi edifici crollati sia nella città che paesi vicini. La popolazione si è riversata nelle strade per motivi di sicurezza.
Ci sono, purtroppo, notizie di vittime, tra cui alcuni bambini.”

L’informazione odierna: